BlackBerry Mercury: ecco il nuovo smartphone con tastiera QWERTY fisica

BlackBerry Mercury: ecco il nuovo smartphone con tastiera QWERTY fisica

Il nuovo smartphone con tastiera QWERTY fisica è stato presentato in anteprima durante il CES 2017 di Las Vegas. Possiede un display touch da 4.6 pollici e Android 7.0 Nougat.

Arriverà sui mercati probabilmente dopo il MWC 2017 di Barcellona. Vediamo le caratteristiche.Non sembra essere rimasto solo il nome e il logo ma in TCL sono pronti a continuare con le idee sviluppate da anni in BlackBerry. Almeno stando alle prime impressioni che circolano in Rete sul nuovo Mercury, smartphone della casa che riprende in tutto e per tutto quello che fino ad oggi è stato creato da BlackBerry nei suoi migliori anni. Non parliamo più di un telefono con sistema operativo proprietario ma di uno smartphone al passo con i tempi, con Android 7.0 Nougat e soprattutto con l’alternativa di una tastiera QWERTY fisica oltre al display completamente touchscreen.Il nuovo BlackBerry Mercury è stato svelato durante il CES di Las Vegas in via prototipale ma sembra che lo stesso sia praticamente il definitivo, almeno da un punto di vista estetico. Un prodotto, visto qualche giorno fa in alcune indiscrezioni, che riprende le mode del momento con una cornice completamente realizzata in alluminio arrotondato e ripetutamente lavorato, una back cover gommata in pieno stile BlackBerry, e la sempre presente tastiera completamente fisica “touch” che oltretutto possiede un sensore di impronte digitali sulla barra spaziatrice.

Al CES 2017 il CEO di TCL, Nicolas Zibell, ha voluto ribadire alcune importanti caratteristiche del nuovo BlackBerry Mercury:

Il nuovo BlackBerry, disponibile nei primi mesi del 2017, offre funzionalità premium eccezionali, tra cui:
Tastiera: fino ad oggi la più avanzata tastiera intelligente del mondo. Sensibile al tocco con la funzionalità di digitazione predittiva personalizzabile in base allo stile di scrittura e alla lingua scelta;
Design: la lucidità dei tasti riflette la finitura dello schermo in vetro donando al dispositivo un aspetto brillante;
Sicurezza: la sicurezza del dispositivo è integrata sin dal primo utilizzo, grazie al software BlackBerry che viene aggiornato in tempo reale per garantire la migliore protezione per i dati aziendali e personali;
Android: 100% Android per accedere a tutte le applicazioni, ai dati, all’intero ecosistema Android e a tutti gli aggiornamenti del sistema operativo.

A livello tecnico purtroppo in TCL non hanno voluto svelare le specifiche tecniche, che comunque dovrebbero essere da top di gamma. Facile osservare il grande display touch da 4.6 pollici in formato 3:2, quindi una porta USB Type-C nonché la presenza di uno slot per l’aumento della memoria interna con MicroSD. Parlando della tastiera, il nuovo BlackBerry Mercury, ne possiede una QWERTY fisica che stando alle prime impressioni di chi lo ha utilizzato sembrerebbe essere decisamente più comoda rispetto a quella presente sul BlackBerry PRIV, che sappiamo essere a scomparsa a differenza di quella nel nuovo Mercury.

(Visited 18 times, 1 visits today)

Leggi Anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi