DOLCI – Sfogliatella napoletana

Sfogliatella napoletana

Sfogliatella napoletana

Ingredienti

  • 2 bustine di vanillina
  • cannella (o essenza di cannella)
  • 500 grammi di farina
  • 150 grammi di strutto
  • 150 grammi di acqua
  • 1 uovo
  • 125 grammi di ricotta
  • 10 grammi di sale fino
  • 15 grammi di miele
  • scorzette d’arancia o canditi
  • 150 grammi di zucchero
  • zucchero a velo

Preparazione

Fase 1

Disponi la farina su di una spianatoia e incorpora miele, sale disciolto in acqua e lavora il composto. Piano piano, incorpora l’acqua rimasta. Smetterai di lavorare la pasta quando avrà assunto un aspetto liscio e compatto. Ti potrebbe servire anche mezz’ora di lavorazione. Puoi aiutarti anche con un mattarello.

Fase 2

Alla fine, realizza un panetto che ricoprirai con dello strutto. Copri e lascia riposare per un’oretta. Quando il tempo sarà trascorso, dovrai stendere la pasta con l’aiuto del mattarello in una strisciolina molto lunga (anche qualche metro) e stretta. Il suo spessore dovrà essere di circa un millimetro.

Fase 3

Spennella la lunga listella con lo strutto e poi arrotolala su se stessa su un foglio di carta oleata e lasciala riposare in frigo per circa un giorno intero. L’operazione di “arrotolamento” ti sarà utile dopo perché avrai così i la pasta che andrà a comporre la tua sfogliatella. Il ripieno va realizzato con la ricotta, lo zucchero, le scorzette d’arancia ed il semolino. Fai bollire l’acqua ed il sale. Aggiungi il semolino a pioggia.

Fase 4

Fai cuocere per cinque minuti e poi aggiungi la ricotta setacciata quando sarà ben freddo. Infine, unisci canditi, zucchero e l’uovo. Togli dal frigo la pasta e tagliala a fette di circa un centimetro. La fetta andrà trasformata con le mani nella tipica sfogliatella aprendo i vari strati di cui è composta la stessa.

Fase 5

Rigirala tra le mani ed ungi con lo strutto. Nel cono inserisci il ripieno e poi cuoci in forno a 200 gradi per cinque minuti. Sfornale e poi rinfornale per altri 5 minuti. Dovranno avere un bel colore dorato. Quando saranno fredde, spolverizzale con lo zucchero a velo.

(Visited 444 times, 1 visits today)

Leggi Anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi