Huawei MateBook, l’alternativa ad iPad Pro e Surface Pro 4 a partire da 799 euro

Huawei MateBook, l’alternativa ad iPad Pro e Surface Pro 4 a partire da 799 euro

Huawei MateBook

In occasione del Mobile World Congress 2016 che si tiene in questi giorni a Barcellona, Huawei ha presentato un nuovo dispositivo rivolto al mondo della produttività. Il nuovo prodotto, che altro non è che un portatile 2-in-1, introduce la società nell’ambito dei laptop, laddove l’obiettivo dei cinesi è quello di risolvere alcune delle problematiche ritenute storiche della categoria: pesantezza eccessiva, scarsa qualità per il display, scarsa autonomia operativa su singola carica per citarne solamente alcune.

Huawei MateBook, questo il suo nome, si fonda sull’esperienza acquisita dalla società nel corso degli anni negli ambiti più smaccatamente mobile (smartphone e smartwatch in primis). Per quanto riguarda l’aspetto estetico, MateBook ricorda molto un incrocio fra un iPad Pro e uno fra gli ultimi modelli di Surface Pro. Pur mantenendo leggerezza e spessore a valori esemplari grazie a un certosino processo di progettazione e costruzione, è dotato di Windows 10 (Home o Professional Edition), lo stesso sistema operativo che utilizziamo sul desktop o sul notebook di lavoro.

Il design è perfettamente simmetrico, e la scocca in metallo può essere protetta da una custodia keyboard proposta opzionalmente, proprio come abbiamo già visto con il tablet “professionale” della Mela e su Surface Pro. Si tratta di un accessorio ampiamente caldeggiato per chi necessita di un dispositivo in grado di soddisfare le esigenze di produttività tipiche degli ambienti professionali, senza il quale il nuovo MateBook appare naturalmente molto limitato, proprio come le alternative già presenti sul mercato.

Passiamo alle specifiche tecniche: il display utilizzato da Huawei su MateBook è un LCD IPS da 12 pollici a risoluzione 2160×1440 pixel con gamut superiore rispetto ai due concorrenti più blasonati del settore. Stando a quanto rivelato dal Chairman della divisione device di Huawei Richard Yu, che ha presentato il nuovo dispositivo alla platea internazionale, il pannello dovrebbe consegnare un’ottima fedeltà cromatica mista ad una luminosità massima di 400 nit. Senza paragoni, nella categoria, anche il rapporto screen-to-body, pari all’84% della superficie frontale.

 

Si tratta questo di un valore sensibilmente superiore rispetto ai due concorrenti, che non superano il 77%. Il tutto viene racchiuso in una scocca spessa solamente 6,9mm e che ferma l’ago della bilancia a 640g. In altre parole, Huawei ci tiene a precisare che il nuovo MateBook, almeno per quanto riguarda la parte tablet, è più sottile e leggero dei diretti concorrenti, senza però venire a compromessi sul fronte della qualità del display, delle performance o dell’autonomia operativa (che è di circa 10 ore, quindi superiore ad una giornata lavorativa tipica).

Sotto l’esile scocca “ruggiscono” processori Intel Core m3, m5 ed m7 di sesta generazione con una frequenza operativa massima di 3,1GHz, supportati da 4 o 8 GB di RAM e uno storage a partire da 128GB fino ad arrivare ad un massimo di 512GB per le versioni più alte in gamma. Il tutto verrà alimentato da una batteria da 33,7mAh che può essere caricata attraverso la porta USB Type-C situata sulla scocca. MateBook supporta le tecnologie a ricarica rapida e può essere portato dallo 0 al 60% in sole due ore.

Torniamo agli accessori: Huawei offre la cover tastiera retroilluminata, una penna stilo da 2048 livelli di sensibilità chiamata MatePen con puntatore laser ed una MateDock per aumentare la disponibilità di porte del notebook. Questa contiene due porte USB, una Ethernet, ed anche porte VGA e HDMI per collegare il dispositivo ad un monitor esterno (la potete vedere nella galleria di immagini che riportiamo nella pagina). Lungo uno dei lati è stato installato anche un sensore per la scansione delle impronte digitali, con il quale poter accedere ad un account diverso in base al dito utilizzato durante il log-in. Gli speaker alla base del tablet sono due, stereo.

Huawei MateBook, prezzi

Prezzi e disponibilità. Huawei MateBook sarà disponibile a partire dal prossimo mese anche in Europa sia con Windows 10 Home che con Windows 10 Professional. Il prezzo partirà da 799€ nel mercato europeo per la versione con Intel Core m3, 4GB di RAM ed SSD da 128GB. A questo esborso, tutto sommato ridotto se riparametrato al prezzo di Surface Pro 4 e iPad Pro, bisognerà aggiungere almeno quello della Cover tastiera, che sarà proposta ad ulteriori 149 euro. La MateDock è la MatePen verranno invece vendute rispettivamente a 99 e 69€, con tutti i prezzi che sono stati segnalati tasse incluse anche per il mercato europeo

 

(Visited 272 times, 1 visits today)

Leggi Anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi