iPhone 6S e iPhone 6S Plus, la recensione completa

iPhone 6S e iPhone 6S Plus, la recensione completa

Sono finalmente disponibili in Italia i nuovi iPhone 6S e iPhone 6S Plus.

iPhone 6S e iPhone 6S PlusAbbiamo avuto modo di giocare un po’ con i nuovi dispositivi, effettuare qualche benchmark prestazionale e valutare la qualità dei componenti integrati come display e fotocamera. Riportiamo le nostre prime conclusioni in attesa di integrare nell’articolo ulteriori approfondimenti e valutazioni basate su test più dettagliati.

Appuntamento immancabile, come ogni anno, quello che vede protagonisti i nuovi iPhone. Annunciati lo scorso mese di settembre, iPhone 6S e iPhone 6S Plus rappresentano le due soluzioni al top della gamma con cui Apple affronta la categoria degli smartphone. I modelli della precedente generazione vengono proposti come intermedi, con iPhone 5S che diventa la proposta entry-level della compagnia di Cupertino e iPhone 5C che viene di fatto eliminato dai canali di rivendita ufficiali. Se durante la presentazione del 2014 Apple ci aveva sorpreso con due modelli estremamente rivisitati, quest’anno ci troviamo di fronte ad un’evoluzione di tipo “S”, ovvero con miglioramenti nascosti sotto la scocca, che è ancora una volta in alluminio unibody con angoli arrotondati e privi di soluzioni di continuità.

Sebbene invisibili alla vista, e probabilmente non rivoluzionarie, le novità dei nuovi melafonini sono parecchie. Si inizia con i materiali utilizzati: Apple ha infatti adottato una lega custom basata su alluminio Serie 7000 che nei primi test apparsi online si è verificata decisamente più resistente rispetto al metallo usato nei predecessori. In molti si ricorderanno il caso bend-gate scoppiato l’anno scorso soprattutto con iPhone 6 Plus che, secondo alcuni utenti, si piegava anche quando riposto normalmente nelle tasche di pantaloni e jeans. Sono così apparsi numerosi test per verificare la rigidità strutturale del dispositivo che in effetti risultava sensibilmente inferiore rispetto ad altri modelli proposti dalla concorrenza con materiali meno ricercati. Apple ha subito risposto a più riprese sul caso, sottolineando che il problema era limitato a pochi dispositivi utilizzati in maniera non idonea.

Con l’uso di un nuovo materiale Apple ammette implicitamente che l’alluminio di iPhone 6 e iPhone 6 Plus non è così resistente, con la società che è evidentemente corsa ai ripari su uno dei problemi più discussi dei precedenti dispositivi. Come ogni modello “S” che si rispetti, sono particolarmente importanti soprattutto le novità sul piano hardware: i nuovi iPhone 6S utilizzano un processore rinnovato nelle tecnologie produttive e con specifiche hardware differenti. Apple A9 è ancora una volta un dual-core (prodotto da Samsung a 14-nm e TSMC a 16-nm) con supporto a set di istruzioni a 64-bit, e operante alla frequenza di clock di 1,8GHz. La CPU viene supportata per la prima volta nella storia dei melafonini da 2GB di RAM, quest’anno ancora più veloce grazie ai nuovi moduli LPDDR4. La GPU dovrebbe essere ancora una volta di Imagination Technologies, anche se quest’anno in configurazione a sei cluster.

Apple non ha rilasciato troppe informazioni tecniche sull’hardware integrato, e tutto quello che conosciamo su Apple A9 lo dobbiamo soprattutto ai vari teardown eseguiti dalle firme note del settore, come ad esempio Chipworks e iFixit. Abbiamo così scoperto delle incongruenze sui due processori stampati da Samsung e TSMC, con quest’ultimo che sembra di dimensioni più elevate ma apparentemente più efficiente del primo. I dispositivi che abbiamo in prova hanno CPU differenti, ma non abbiamo verificato differenze rilevanti sul lato prestazionali: il nostro iPhone 6S ha una CPU Samsung, il modello 6S Plus invece l’alternativa prodotta a 16-nm da TSMC.

iPhone 6S e iPhone 6S Plus 2All’interno del SoC troviamo una nuova iterazione del coprocessore di movimento che trova sede nei dispositivi Apple da Apple A7 in poi, giunto nei nuovi smartphone alla versione M9. La nuova tecnologia  non consente solamente il monitoraggio degli spostamenti dell’utente, come nelle versioni precedenti, ma per la prima volta è “always-on”. Grazie a questa caratteristica, iPhone 6S e iPhone 6S Plus possono restare in ascolto di eventuali comandi vocali, attivando Siri quando viene rilevata l’interazione dell’utente con la tipica hotword “Hey, Siri”. Una funzione utile per chi è legato all’assistente virtuale di Cupertino, ma che è già presente su altri dispositivi concorrenti ormai da tempo.

iPhone 6S iPhone 6S Plus iPhone 6 iPhone 6 Plus
OS (al lancio) iOS 9 iOS 9 iOS 8 iOS 8
Processore Apple A9 64-bit + M9
Dual-core a 1,8GHz
Apple A8 64-bit + M8
Dual-Core a 1,4GHz
RAM 2GB LPDDR4 1GB LPDDR3
Display LCD IPS 4,7″ Retina LCD IPS 5,5″ Retina HD LCD IPS 4,7″ Retina LCD IPS 5,5″ Retina HD
Risoluzione 1334×750 px 1920×1080 px 1334×750 px 1920×1080 px
Densità di pixel 326 PPI 401 PPI 326 PPI 401 PPI
Storage 16 – 64 – 128 GB
Non espandibili
Fotocamera Posteriore 12 MP, pixel da 1.22µm
Flash LED doppio
Video 4K@30fps, 1080p@60fps
Video 720p@240fps
12 MP, pixel da 1.22µm
OIS (foto e video)
Flash LED doppio
Video 4K@30fps, 1080p@60fps
Video 720p@240fps
8 MP, pixel da 1.5µm
Flash LED doppio
Video 1080p@60fps
Video 720p@240fps
8 MP, pixel da 1.5µm
OIS (solo in foto)
Flash LED doppio
Video 1080p@60fps
Video 720p@240fps
Fotocamera Anteriore 5 MP
Retina Flash
Video 720p
1,2 MP
Connettività 4G LTE Advanced Cat. 6
Wi-Fi 802.11ac
Bluetooth 4.2
GPS e GLONASS
VoLTE
NFC (solo Apple Pay)
Touch ID di 2nd gen.
4G LTE Cat. 4
Wi-Fi 802.11ac
Bluetooth 4.0
GPS e GLONASS
VoLTE
NFC (solo Apple Pay)
Touch ID
Porte Audio combo da 3,5mm
USB Lightning
Batteria 1715 mAh 2750 mAh 1810 mAh 2915 mAh
Dimensioni 138,3 x 67,1 x 7,1 mm 158,2 x 77,9 x 7,3 mm 138,1 x 67,0 x 6,9 mm 158,1 x 77,8 x 7,1 mm
Peso 143 g 192 g 129 g 172 g
Colori Grigio siderale
Argento
Oro
Oro rosa
Grigio siderale
Argento
Oro
Oro rosa
Grigio siderale
Argento
Grigio siderale
Argento
Prezzi 16 GB: 779 €
64 GB: 889 €
128 GB: 999 €
16 GB: 889 €
64 GB: 999 €
128 GB: 1.109€
16 GB: 669 €
64 GB: 779 €
16 GB: 779 €
64 GB: 889 €

 

 

 

(Visited 630 times, 1 visits today)

Leggi Anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi