Robot sensibile

Robot sensibile

NAO robot

Mano che tocca è un robot

NAO robot

Si tratta di un robot NAO chiedendo un essere umano a toccare la sua mano per la scienza.

I robot non possono provare vergogna, che li salva da ogni imbarazzo quando chiedono un essere umano a toccare le natiche. Gli esseri umani non sono così fortunati, e quando gli viene chiesto da un robot a toccare una parte del suo corpo, gli esseri umani avranno a disagio se quella parte del corpo è generalmente pensato come privato. Nessun problema a tutti di toccare una mano:

Ed ecco che una stessa persona di toccare le natiche del robot. Non è visibile, ma gli indicatori fisiologici rivelano che questo è molto più scomodo per l’uomo.

In un nuovo studio, i ricercatori di Stanford hanno scoperto che la gente si weirded fuori toccando parti “basse-accessibili” del corpo del robot (inguine, testa a testa, quel genere di cose). Il documento sarà presentato questa settimana a Fukuoka, in Giappone, in occasione della Conferenza annuale dell’Associazione Comunicazione Internazionale.

Per lo studio, undergrads stati collocati solo in una stanza con un robot NAO. Hanno messo la loro mano non dominante su un sensore che misura fattori fisiologici come “l’attenzione, la vigilanza e la consapevolezza”, e non altri tipi di eccitazione. Ecco come IEEE Spectrum spiega cosa è successo dopo. – Comunque, una volta che i soggetti erano tutti agganciati al sensore, NAO si presentò, quindi chiesto ai soggetti di usare la mano dominante (quello senza sensore su di esso) per indirizzare verso diverse parti del suo corpo, o toccarli. Ogni regione anatomica è stato segnato su sua accessibilità: la frequenza, in generale, le persone toccano le altre persone in quelle aree. Ad esempio, aree ad alta accessibilità sono le mani, le braccia, la fronte e il collo, mentre le aree a bassa accessibilità includono (com’era prevedibile) interno cosce, seni, glutei, e (avete indovinato) la zona genitale.

Come previsto, i ricercatori hanno scoperto che toccando questo piccolo robot umanoide sul suo culo reso le persone scomode (indicando le varie parti hanno mostrato nessuno degli stessi indicatori). Questo studio non ha azzardare un’ipotesi a perché, esattamente, che ha reso le persone si sentono strano, ma è sicuro di ipotizzare che la forma umanoide dei robot NAO è stato responsabile di una gran parte di questo. I robot di forma diversa, come Roomba, quadcopter, o robot artificieri non sarebbero probabilmente causare lo stesso tipo di reazione … probabilmente perché non hanno mozziconi.
Gli studi futuri potrebbero provare con forme diverse di robot, o potrebbero tenere traccia di reazione nel corso del tempo. Forse è strano la prima volta che un robot chiede a qualcuno di toccare la sua testa, ma per il momento decimo o giù di lì, l’uomo potrebbe abituarsi all’azione. Fino ad allora, ci siederemo arroccato sul bordo della valle del disagio, con i robot senza vergogna l’avvio a noi, a fare domande scomode.

 

(Visited 66 times, 1 visits today)

Leggi Anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi