WhatsApp, parecchie novità imminenti fra condivisione della musica ed emoji più grandi

WhatsApp, parecchie novità imminenti fra condivisione della musica ed emoji più grandi

WhatsApp

Pare che WhatsApp stia rilasciando una versione per iOS che replica alcune funzioni della nuova versione di iMessage che verrà introdotta su iOS 10.

Un nuovo report proveniente dalla Germania sostiene che l’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp stia per aggiungere nuove feature e revisioni. La fonte ha pubblicato alcuni screenshot che mostrano le nuove funzionalità di WhatsApp 2.16.7.257, in versione beta, fra cui la possibilità di condividere la musica via Apple Music (su iOS) con i propri amici. L’utente può anche condividere la musica immagazzinata sul proprio dispositivo, che comparirà al destinatario come link verso Apple Music.

Perché questo sia possibile, però, è necessario che entrambi gli utenti siano sottoscritti al servizio di streaming di Cupertino: se la clausola sarà rispettata apparirà un piccolo riproduttore multimediale nella schermata di conversazione insieme alla cover della canzone o dell’album. Interagendo con il riquadro sarà possibile riprodurre il contenuto del brano senza lasciare la conversazione, rimanendo quindi su WhatsApp anche durante l’ascolto.

Fra le novità della nuova versione di WhatsApp troviamo emoji più grandi. Quando Apple annunciava il nuovo iMessage durante la WWDC 2016 delle scorse settimane una delle prime novità rivelate è stata quella relativa alle emoji, che sul servizio di Cupertino saranno tre volte più grandi rispetto al passato. La stessa funzionalità sarà presente anche su WhatsApp, con le dimensioni che saranno pertanto paragonabili a quelle dell’applicazione Messaggi nativa su iOS 10.

Nella nuova versione ci sarà la possibilità di accedere a gruppi pubblici, i cui partecipanti dovranno disporre di un link specifico per partecipare alla conversazione. Gli amministratori della pagina potranno inoltre disabilitare il link ogni qualvolta vorranno rendere privata la conversazione, mantenendo all’interno solo utenti selezionati. Le “Mentions” consentiranno invece di contrassegnare gli utenti in una chat, se li abbiamo all’interno della nostra lista contatti.

La versione di WhatsApp mostrata dal sito tedesco è attualmente in beta, ma è probabile che tutte, o quasi, le funzioni sopracitate verranno introdotte all’interno dei prossimi client rilasciati su App Store e Google Play.

Leggi Anche:

loading...
Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari. NonSoloMusicaeRicette non vanta alcun diritto su di essi. Se qualche copyright è stato violato, informatemi tramite e-mail e le immagini verranno rimosse. Grazie. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi