Xbox One, sfide online multi-piattaforma

Xbox One, sfide online multi-piattaforma

xbox

La piattaforma Xbox One sembra destinata a essere l’eterna seconda nella corsa alla vendita delle console di ottava generazione, e Microsoft, nel tentativo di offrire un incentivo all’acquisto, si è ora inventata il supporto al gioco online che travalica i confini di Xbox Live.

Se prima gli sviluppatori potevano decidere di supportare le partite multiplayer cross-platform solo tra Xbox One e Windows 10 tramite la rete di Xbox Live, dice la corporation di Redmond, in futuro ci sarà la possibilità di interagire anche con i network di gioco online differenti.

Microsoft cita un generico supporto alle altre console e network PC, che equivale a indicare un potenziale cross-play tra Xbox Live, il pulviscolo di piattaforme ludiche in cui è frammentato il PC (Steam, Uplay ecc.) e naturalmente PlayStation Network su PS4.

Il primo gioco ad avvantaggiarsi del multiplayer cross-platform sarà Rocket League, ultimo fenomeno virale del genere MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) che ha conquistato notorietà, utenti e tanti denari (70 milioni di dollari) su PC e console con le sue battaglie motorizzate potenziate dalla fisica dell’Unreal Engine 3.

Rocket League supporterà in maniera nativa il gioco tra Xbox One e PC, con un sistema a inviti per i giocatori delle altre piattaforme. La scelta del gioco cross-platform sarà in ogni caso sempre nelle mani degli sviluppatori, mentre gli utenti avranno la possibilità di scegliere se aprirsi al vasto mondo fuori da Xbox Live o limitare la scelta degli avversari al network Microsoft.

(Visited 69 times, 1 visits today)

Leggi Anche:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi