Candele profumate fai da te

Condividi su
  • 1
    Share

Candele profumate fai da te

Le candele profumate non passano mai di moda! Se in inverno servono a riscaldare e ad allietare le atmosfere natalizie, in primavera e in estate sono degli oggetti fondamentali per il buon successo di una cena all’aperto. Ecco, allora, quali sono i materiali necessari e la procedura per realizzare in casa delle candele profumate da utilizzare sia all’interno, per rendere fragranti e dare maggior colore alle stanze della casa, sia all’esterno.

Per creare delle candele profumate, non è necessario rivolgersi a negozi specializzati, perché gli ingredienti che occorrono si possono facilmente trovare nei negozi di casalinghi o di ferramenta ben forniti. 

Ecco cosa serve per le candele profumate fai da te:
– cera di origine vegetale o animale (in alternativa puoi acquistare la cera d’api)
– olio e burro vegetale (dovrà corrispondere al 15% della cera utilizzata e serve per ammorbidire il composto, dare alla candela un colore originale e soprattutto serve per far aderire la candela al contenitore in cui viene inserita);
– colorante naturale delle tinte che preferisci (in commercio puoi trovarli sotto forma di perle, polveri o di oli essenziali) e serve per personalizzare le candele e renderle più variopinte;
- oli essenziali (servono per dare un profumo intenso e riconoscibile, in grado di deodorare maggiormente l’ambiente);
– stoppino di cotone, un contenitore in cui mettere la candela, una bilancia da cucina, carta argentata.

Candele profumate fai da te: riciclare quelle vecchie che hai in casa

In alternativa, puoi utilizzare la cera delle vecchie candele consumate: in questo modo potrai evitare di buttarle, riciclandole in modo creativo, e risparmiare sull’acquisto dei materiali.

 Per prima cosa, pesa la cera con la bilancia da cucina, poi falla sciogliere in un pentolino a bagnomaria e a fuoco basso (usa dei guanti per evitare di scottarti e tieni lontano sia bambini che gli oggetti delicati). Una volta fusa la cera, aggiungi qualche cucchiaio di olio o burro vegetale (calcola il 15% della cera utilizzata) immergi per qualche secondo lo stoppino, poi tiralo via e fallo asciugare su un foglio di carta stagnola.

A questo punto, aggiungi lentamente del colorante (mescolando con un cucchiaio di legno) fino a quando non ottieni il colore e l’intensità desiderata. Aggiungi qualche goccia di essenza profumata (5-7 gocce). Fatto questo, prepara i bicchieri (o i contenitori che preferisci per dar forma alle tue candele), sistema uno stoppino per ogni contenitore e con cautela versaci il composto. Lascia freddare completamente, poi riponi i contenitori in freezer per un paio di ore. Trascorso questo tempo, puoi già utilizzare le tue candele profumate!

da donnad.it


Condividi su
  • 1
    Share
Queste pagine web non rappresentano una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari.Le foto e il materiale riprodotto in queste pagine provengono in prevalenza da internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti posso in ogni momento chiedere la rimozione, scrivendo a uno degli indirizzi di posta elettronica. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. © Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. NonSoloMusicaeRicette offre post e/o informazioni generiche basate sulla libertà di parola e di pensiero. Tutti i post che si ritengono lesivi verso persone o cose dopo una comunicazione verranno subito rimossi.