E’ Fitbit Ionic il nuovo smartwatch di Fitbit, assieme agli auricolari Flyer

E’ Fitbit Ionic il nuovo smartwatch di Fitbit, assieme agli auricolari Flyer

Fitbit annuncia il suo primo smartwatch: si tratta di Fitbit Ionic che offre anche il monitoraggio della saturazione e la possibilità di fare pagamenti contactless. In arrivo anche gli auricolari Flyer che permettono di ascoltare musica tramite lo smartwatch senza dover usare il telefono.

Con qualche giorno di anticipo rispetto all’IFA di Berlino, Fitbit annuncia oggi ufficialmente tre novità per il suo catalogo prodotti, una delle quali è il tanto atteso smartwatch per il quale alcune informazioni circolarono già qualche mese fa e anche nelle scorse settimane ad opera di qualche “gola profonda”.

Ecco dunque Fitbit Ionic, il primo smartwatch della compagnia americana che pone in particolare l’accento su nuove modalità di allenamento, su un parco sensori più preciso e con nuove funzionalità, sulla possibilità di tracciare attività in acqua e sulle funzionalità di pagamento. “Con Ionic offriremo ciò che i consumatori non hanno ancora visto in uno smartwatch – una piattaforma health e fitness che combina il potere della personalizzazione con la nostra tecnologia più avanzata, sbloccando opportunità per un tracciamento dell’attività fisica senza precedenti” ha commentato James Park, CEO e fondatore di Fitbit.

Il nuovo smartwatch è provvisto di modulo GPS con tecnologia GLONASS, per tracciare gli spostamenti dell’utente nel corso dei suoi allenamenti senza dover obbligatoriamente portarsi appresso lo smartphone. Fitbit Ionic è inoltre equipaggiato con un nuovo sensore per il monitoraggio del battito cardiaco 24/7 in tempo reale che offre maggior precisione e vi abbina inoltre un nuovo sensore per il tracciamento della saturazione d’ossigeno, particolarmente utile anche per coloro i quali soffrono di episodi di apnea notturna. Tra le nuove funzionalità si segnala “Personal trainer con Fitbit Coach”: si tratta di un sistema che adatta l’intensità degli allenamenti sulla base delle prestazioni dell’utente, così da poter adottare un piano di allenamenti progressivo e sempre allineato alle condizioni fisiche. Il nuovo smartwatch è inoltre impermeabile fino a 50 metri, così che sia possibile utilizzarlo anche per le sessioni di allenamento in piscina.

Tra le funzionalità meno “fitness”, ma indubbiamente interessanti si segnala il nuovo servizio Fitbit Pay che permetterà di effettuare pagamenti direttamente con lo smartwatch, ovunque siano accettati pagamenti contactless. Il servizio sarà presto reso disponibile in collaborazione con gli istituti bancari ANZ, Banco Santander, Bank of America, Capital One, HSBC, KBC Bank Ireland, OCBC Bank, Royal Bank of Canada, UOB e US Bank, con ulteriori banche e mercati che verranno aggiunti in futuro.

Lo smartwatch Ionic è basato su Fitbit OS, il nuovo sistema operativo che la società promette sarà regolarmente aggiornato per offrire al pubblico nuove funzionalità e servizi. Il primo di essi è App Gallery, che offre una serie di app di fitness e general purpose sviluppate specificatamente per lo smartwatch, così che possano essere scaricate ed installate direttamente su di esso senza la necessità di passare dallo smartphone. Al momento del lancio saranno disponibili anche una serie di app di partner tra cui Pandora, Starbucks, Strava e AccuWeather, mentre in futuro sono previsti i rilasci di adidas All Day, Flipboard, GAME GOLF, Nest e Surfline. Le applicazioni potranno essere sviluppate tramite l’SDK che contiene l’ambiente di sviluppo web-based Fitbit Studio a partire dal prossimo settembre. E’ interessante osservare che tramite FitBit Studio sarà possibile anche realizzare app personali, o per un circolo di amici, senza necessariamente doverle rendere disponibili tramite App Gallery. Per il nuovo Ionic, Fitbit dichiara un’autonomia operativa di oltre 4 giorni, con GPS o riproduzione di musica attivi fino a 10 ore. Il display offre una luminosità fino a 1000 nit.

Oltre al nuovo smartwatch, Fitbit ha annunciato anche Fitbit Flyer, nuovi auricolari wireless pensati in particolare per il pubblico degli amanti dello sport e da utilizzare in abbinamento proprio con il nuovo Ionic così che sia possibile ascoltare musica (ma anche i suggerimenti dei “personal trainer digitali”) senza l’utilizzo dello smartphone. Gli auricolari possono essere collegati anche a due dispositivi contemoraneamente, così da poter gestire per esempio anche gli assistenti vocali sul proprio telefono.

Fitbit Ionic è disponibile in preorder sul sito di Fitbit già da oggi e sarà disponibile sul mercato nel corso del mese di ottobre. Disponibile in tre livree, il prezzo è di 299,95 dollari. Anche gli auricolari Fitbit Flyer sono disponibili in preorder da oggi e sul mercato a partire da ottobre. Il prezzo in questo caso è di 129,95 dollari. Tra gli annunci di oggi si segnala inoltre Fitbit Aria 2, la nuova versione della “bilancia smart” che si integra ovviamente con l’ecosistema delle app Fitbit, e la nuova offerta di di esercizi guidati e coaching personalizzato basata sui dati personali con Fitbit Coach, sessioni di Audio Coaching e i Programmi Salute guidati.

Infine la società ha annunciato una partnership con Adidas che permetterà di portare sul mercato nel corso dei prossimi mesi un’edizione speciale di Fitbit Ionic e una serie di programmi di allenamento specifici per gli utenti Fitbit.

E’ Fitbit Ionic il nuovo smartwatch di Fitbit, assieme agli auricolari Flyer ultima modifica: 2017-08-28T16:41:11+00:00 da maxlady

Leggi Anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari. NonSoloMusicaeRicette non vanta alcun diritto su di essi. Se qualche copyright è stato violato, informatemi tramite e-mail e le immagini verranno rimosse. Grazie. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi