Francesco Gabbani – Avevi Ragione Te

Condividi su

Francesco Gabbani – Avevi Ragione Te

 

Lucio Battisti, Franco Battiato, Capparezza e
Negramaro, Pino Daniele, Daniele Silvestri,
Eugenio Finardi, Luigi Tenco, Fabrizio De André,
Morgan, Noemi, Neffa, Nek, Ron e Raf,
Tiziano Ferro, Luciano Ligabue, Lorenzo Jovanotti,
Gli Stadio, Le Vibrazioni, i Tiromancino, Luca Carboni,
Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Nomadi,
Romina Power con Al Bano, Gigi d’Alessio e la Tatangelo,
Simone Cristicchi e Biagio Antonacci, Giorgia, Zucchero,
Lucio Dalla, Francesco de Gregori, Arisa, Alex Britti,
Carmen Consoli, Enrico Ruggeri e Claudio Baglioni,
Valerio Scanu e Marco Mengoni, Fabio Concato e
Marco Masini, Fabri Fibra e Gianna Nannini.
Oh mamma mamma mamma avevi ragione te,
dovevo laurearmi, guarda quanti ce n’è,
oh mamma mamma mamma avevi ragione te,
dovevo laurearmi guarda quanti ce n’è, ce n’è,
Quanti ce n’è ce n’è,
quanti ce n’è ce n’è,
quanti ce n’è ce n’è,
quanti ce n’è ce n’è.
Vasco Rossi, Umberto Tozzi, Giusy Ferreri, Rita Pavone,
Paola e Chiara e Malika Ayane, i Pooh, Mango, i Negrita,
Zero Assoluto, Vinicio Capossela, Paolo Conte,
Irene Grandi, Fiorella Mannoia e Cesare Cremonini,
Francesco Renga e Francesco Guccini, Ornella Vanoni,
Celentano e Mina, Andrea Boccelli, Elisa e Karima.
Oh mamma mamma mamma avevi ragione te,
dovevo laurearmi guarda quanti ce n’è,
oh mamma mamma mamma avevi ragione te,
dovevo laurearmi guarda quanti ce n’è ce n’è,
Quanti ce n’è ce n’è,
quanti ce n’è ce n’è.
Oh mamma mamma mamma avevi ragione te,
dovevo laurearmi guarda quanti ce n’è ce n’è,
Quanti ce n’è ce n’è,
quanti ce n’è ce n’è.
Oh mamma mamma mamma avevi ragione te,
dovevo laurearmi guarda quanti ce n’è ce n’è,
Grande rispetto per tutti cantanti che non sono
riuscito a menzionare, ma con una sola canzone
non ce l’avrei mai potuto fare.


Condividi su
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. © Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.