Francesco Renga – Guardami Amore

Condividi su

Francesco Renga – Guardami Amore

Pensavi fosse stato un po’ più facile
Quello che tutti hanno chiamato vivere
Ma quando sotto i piedi il mondo cade
Diventerà impossibile restare in verticale

Credevi nell’amore senza fine
Ma hai scoperto che anche il tempo è un limite
Non basteranno tutti i battiti del cuore
Quando diventa un’abitudine anche respirare

E resti ad aspettare
Sotto il temporale
La pioggia sa confondere le lacrime

Ma guardami amore
Mentre canto la nostra canzone
Scusami amore
Se ogni tanto mi trema la voce
Ricordati amore che la vita è un raggio di sole
E di notte no, non si muore no, non si muore no, non si muore mai

Proteggiti dalle paure col tuo scudo
Che quelle spade non aspettano un minuto
Ma se il nemico sarà forte chiedi aiuto
Nessuna guerra è stata vinta mai da un solo uomo

E ogni sogno che risponde l’universo
Per questa notte puoi dormire sul mio petto
I nostri cuori insieme formano un esercito
Senti il mio battito sotto al tuo battito
Senti il mio battito sotto al tuo battito
Senti il mio battito sotto al tuo battito

Guardami amore
Mentre canto la nostra canzone
Scusami amore
Se ogni tanto mi trema la voce
Ricordati amore che la vita è un raggio di sole
E di notte no, non si muore no, non si muore no, non si muore mai

Ricordati amore che la vita è un raggio di sole
E di notte no, non si muore no, non si muore no, non si muore mai

Ma guardami amore
Mentre canto la nostra canzone
Scusami amore
Se ogni tanto mi trema la voce
Ricordati amore che la vita è un raggio di sole
E di notte no, non si muore no, non si muore no, non si muore mai

 


Condividi su
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. © Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.