L’Italia esce dall’euro. Si torna alla lira dal 1 gennaio 2017

Condividi su

L’Italia esce dall’euro. Si torna alla lira dal 1 gennaio 2017

lira2

Dopo 12 anni dalla scomparsa della valuta Italiana, che fu sostituita nel 2002 dall’euro, è ufficiale: dal 1 Gennaio 2017 sarà reintrodotta in Italia la Lira.
Saranno rimessi nel mercato gli ultimi tagli risalenti al 2002 sia per moneta che per carta:

Moneta ₤ : 1, 2, 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500, 1 000

Banconota ₤ : 1 000, 2 000, 5 000, 10 000, 50 000, 100 000, 500 000

L’euro rimarrà comunque valido per i primi 3 mesi del 2017, in moda da permettere alla popolazione di riabituarsi alla vecchia e ora nuova valuta. Il cambio sarà pari a 1 EUR = 1936,27 ITL e gli stipendi, le fatture, i prodotti alimentari e quelli di ogni altro bene riporteranno il doppio valore Lira/Euro.

La scelta di un ritorno alla lira è stata tempestiva. Una decisione fortissima, una presa di petto da parte del governo italiano di fronte al retrocedere dei diktat europei anche di Paesi come l’Austria o l’Olanda.

Secondo l’economista Giulio Napis, la lira permetterà una ripresa immediata e un risanamento forte del debito: “Avanti. Finalmente si torna alla lira. Atto coraggioso di questo governo che permetterà una ripresa immediata. Non abbiate timore, vedrete, tutto andrà per il verso giusto. I guadagni seguiranno una linea ascendente: in economia, con questo termine, vuol dire che i soldi aumenteranno, nell’arco di qualche mese, secondo la teoria del professor Bakunin, studioso purtroppo dimenticato dai più. Già in altre parti del mondo, col ritorno alla vecchia valuta, ci sono stati dei benefici. Insomma andiamo avanti con forza e determinazione. E vinceremo”.

Molte, però, sono anche le voci contrarie che si sono alzate contro il provvedimento. Ovviamente solo il tempo ci dirà di più. E voi cosa ne pensate di questo ritorno alla lira?

lira

 


Condividi su
Queste pagine web non rappresentano una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari.Le foto e il materiale riprodotto in queste pagine provengono in prevalenza da internet e sono pertanto ritenute di dominio pubblico. Gli autori delle immagini o i soggetti coinvolti posso in ogni momento chiedere la rimozione, scrivendo a uno degli indirizzi di posta elettronica. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001. © Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca. NonSoloMusicaeRicette offre post e/o informazioni generiche basate sulla libertà di parola e di pensiero. Tutti i post che si ritengono lesivi verso persone o cose dopo una comunicazione verranno subito rimossi.