Pilates esercizi e benefici

Pilates esercizi e benefici

Pilates: una nuova moda o una disciplina utile? Di moda sicuramente si può parlare perché per un certo periodo difatti si è trattato un po’ di un trend, e adesso? Il pilates non è passato anzi si trovano dei corsi in molte palestre.

Scopriamo cos’è il pilates, a cosa serve e gli esercizi.

Pilates: cos’è?

Nella metà del ‘900 Joseph Pilates realizzò dei macchinari per riabilitare reduci di guerra e allenare ballerini e atleti, secondo altre teorie avrebbe ideato questa ginnastica per liberarsi di alcuni problemi di salute di cui soffriva sin da piccolo.

In ogni caso, nacque il pilates, una disciplina che ha come scopo rafforzare il corpo, tonificarlo, correggere la postura e migliorare la fluidità e la precisione dei movimenti.

Si può fare a corpo libero, ma esiste anche un’attrezzistica apposita da impiegare.

Essendo come dicevano una disciplina che s’incentra molto sulla regione addominale e della colonna vertebrale è molto adatto a chi necessita di dare una sistemata alla propria postura, ma può anche servire per riabilitarsi dopo un trauma, in gravidanza in vista del parto o dopo per recuperare tono.

Ecco quali sono i principi del pilates:

  • esecuzione consapevole di un movimento, occorre essere concentrati per percepire tutto il corpo;
  • baricentro, il lavoro si svolge tutto intorno alla centratura del corpo;
  • controllo del movimento e precisione;
  • fluidità nei movimenti senza scatti né movimenti bruschi.

Come iniziare a fare pilates?

In primis acquistate un tappettino o matwork, quindi indossate abiti comodi, indossare dei calzini e se si è freddolosi vestirsi a strati.

Inizialmente non stancatevi troppo, anche se sembrano esercizi poco impegnativi la fatica si sente, quindi non esagerate e non sforzatevi.

Un altro buon consiglio è quello di non fare pilates da soli ma con un un istruttore, perché la tendenza ad assumere posizioni scorrette.

Quanto farne? Un’ora due volte a settimana è sufficiente.

Pilates: a cosa serve? Quali sono i benefici?

Attraverso movimenti lenti e concentrati il pilates si promuove l’obiettivo di migliorare la fluidità dei movimenti e correggere la postura, ma anche tonificare, rafforzare e migliorare la coordinazione.

Attorno all’utilità del pilates si sono mosse diverse opinioni, in particolare alcuni studi avrebbero evidenziato che non è praticabile da tutti, specie da chi soffre di deformazioni patologiche della colonna vertebrale. Ma uno studio contrario ha sostenuto che il pilates sarebbe molto utile nei pazienti vittima di mal di schiena specie nella regione lombare perché diminuisce il dolore.

Altri studi hanno evidenziato come nelle donne in gravidanza rafforzi il pavimento pelvico con grande utilità durante il parto. Il pilates inoltre migliora la concentrazione e la reattività del sistema nervoso centrale e dell’apparato muscolare. Attenua lo stress, gli stati di ansia e migliora l’autostima.

Vediamo i diversi impieghi del pilates:

  1. fisioterapia, in campo riabilitativo per gli sportivi, che vogliono aumentare la flessibilità;
  2. per chi vuole allentare lo stress;
  3. per la gravidanza ed il post parto;
  4. per la terza età;
  5. per chi vuole perfezionarsi nella danza;
  6. per chi vuole rimodellare il corpo.

C’è chi pratica pilates per dimagrire, in realtà aiuta a mantenere il peso forma, ma non trattandosi di un’attiva aerobica non è molto utile per bruciare il grasso in eccesso.

Pilates: gli esercizi

Vediamo di esplorare più da vicino l’ambito degli esercizi e dell’attrezzatura.

Ecco alcuni esercizi che si praticano nel pilates:

  1. The hundred, ovvero ci si sdraia  con le gambe distese e le braccia lungo i fianchi con il palmo verso terra, si solleva la testa e si sollevano le gambe di 45°, quindi si abbassano e si alzano le gambe, due serie da dieci.
  2. Roll up, stessa posizione del numero 1 sollevare le braccia e poi la testa come a voler toccare la punta dei piedi, due serie da 5.
  3. Roll over, schiena a terra, braccia lungo i fianchi. Gambe in verticale che si piegano ad angolo e piegarle fino a raggiungere la testa.
  4. Cerchietti, distesi supini si solleva una gamba e si descrivono dei cerchietti in aria in senso orario ed antiorario.
  5. Rolling, posizione supina, ginocchia al petto, abbracciare le gambe e dondolarsi a destra e a sinistra.
  6. Spine Stretch, seduti gambe allungate e divaricate, flettere l busto in avanti quindi tornare nella posizione di partenza, due serie da 5.
  7. The saw, nella posizione 6 ruotare il busto verso la gamba destra cercando di allungare il braccio verso il piede destro e ripetere con la sinistra. Due sessioni da 5.
  8. Gambe, stendersi su un fianco, una mano sotto la testa e il braccio lungo il fianco, quindi piegare la gamba a contatto con il pavimento e sollevare l’altra per 30 volte per gamba.
  9. Criss cross, supini, mani dietro la nuca, le gambe devono essere una distesa e l’altra piegata. Sollevare la testa, avvicinando il gomito destro al ginocchio sinistro e viceversa, alternando gambe e braccia.
  10. Swan dive, in posizione prona, gambe leggermente divaricate e mai a terra all’altezza delle spalle. Senza fare forza sulle braccia si inarcherà il busto all’indietro.
  11. Plank, ci si sdraia e ci si poggia sui gomiti e sui talloni, la schiena deve essere parallela al pavimento, glutei e addome contratti.

Regole generali:

  1. controllare i movimenti;
  2. non esagerare;
  3. mantenere la concentrazione;
  4. respirare bene.

Per quanto riguarda l’attrezzatura, nel pilates si usano palla grande, soft ball, ring ed elastici. Esistono anche grandi attrezzi come Cadillac, Reformer, Wall Unit,  Barrel, Chair, Pedi, Spine Corrector e il Foot Corrector che si trovano nelle palestre specializzate.

da portalebenessere.com

Pilates esercizi e benefici ultima modifica: 2017-07-06T10:58:52+00:00 da maxlady

Leggi Anche:

Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari. NonSoloMusicaeRicette non vanta alcun diritto su di essi. Se qualche copyright è stato violato, informatemi tramite e-mail e le immagini verranno rimosse. Grazie. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi