I capelli ad effetto bagnato

I capelli ad effetto bagnato sono un trend che, stagione dopo stagione, continua ad essere particolarmente apprezzato, specialmente con l’avvicinarsi del bel tempo. Si tratta di uno styling semplice da portare e adatto sia per lui che per lei.

L’effetto bagnato torna particolarmente utile quando non si ha tempo di far asciugare i capelli. In questo caso lo styling è già “naturalmente realizzato” però bisogna avere l’accortezza di fissarlo con un gel o una crema specifica. Può andare bene anche un prodotto per modellare i ricci: in questo modo le ciocche resteranno abbastanza divise e definite anche quando inizieranno ad asciugarsi.

Lasciare i capelli bagnati è uno dei modi migliori per realizzare uno styling “effetto bagnato” ma la cervicale potrebbe non perdonare. Meglio quindi utilizzare una specifica “hair routine” che riesca ad enfantizzare l’effetto.

 

Per LUI

Ottenere un effetto bagnato sui capelli corti è decisamente più semplice. Si procede con la normale detersione a base di shampoo e balsamo e quindi, prima e durante lo styling, si modellano le ciocche con un gel fissante specifico. L’asciugatura con il phon fisserà le ciocche che, grazie all’effetto del gel, rimarranno molto lucide. Per un tocco di luminosità in più si può vaporizzare un po’ di spray lucidante su tutta la capigliatura.

Per LEI

Generalmente lo styling per lei è più complesso anche perché la capigliatura tende ad essere più lunga e i capelli più fini. In questo caso è bene procedere con lo shampoo e quindi applicare abbondante balsamo, meglio ancora se si tratta di una maschera. Il condizionante, infatti, andrà ad appesantire un po’ di più la capigliatura favorendo l’effetto bagnato.

Prima di procedere all’asciugatura è importante modellare ciocca per ciocca, specialmente se i capelli sono molto lunghi. Si applicherà un po’ di cera modellante e quindi si attorciglieranno ciocche di capelli con diverse dimensioni, in modo da ottenere un effetto il più naturale possibile.

Dopo l’applicazione del prodotto modellante si procederà con una rapida asciugatura, cercando di non rovinare le ciocche che devono rimanere il più separate possibile. In questo caso è bene utilizzare un phon con diffusore, tenendolo un po’ sollevato rispetto alla chioma: più il calore sarà diffuso, più l’effetto definito sarà enfatizzato.

In commercio esistono delle cere modellanti ad effetto bagnato: si applicano come ultimo step dopo l’asciugatura, lavorando il prodotto nei capelli fino ad ottenere il risultato desiderato.

fonte: gamaprofessional.com

I capelli ad effetto bagnato ultima modifica: 2017-07-27T10:34:25+00:00 da maxlady

Leggi Anche:

Tutti i diritti di proprietà ed i Copyrights anche se non espressamente specificati, vengono riconosciuti ai legittimi proprietari. NonSoloMusicaeRicette non vanta alcun diritto su di essi. Se qualche copyright è stato violato, informatemi tramite e-mail e le immagini verranno rimosse. Grazie. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale. Pertanto, non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 7.03.2001.© Tutti i testi sono di proprietà e il copyright dei rispettivi proprietari.Tutti i marchi, le copertine, le foto, i testi presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. La Legge n. 159 del 22 maggio 1993 ne consente l'uso solo per attività didattica, di studio e di ricerca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi